Scaletta. D’Arrigo ufficializza in Consiglio le dimissioni da capogruppo di maggioranza

SCALETTA ZANCLEA – Nel corso dell’ultima seduta consiliare il capogruppo di maggioranza dimissionario al Comune di Scaletta Zanclea, Pietro D’Arrigo, ha spiegato all’assemblea le ragioni che lo hanno indotto ad assumere la decisione. «Chi ha avuto affidato il compito di dirigere le sorti del Comune – ha esordito – deve confrontarsi sempre su questioni concrete   ed anche a Scaletta è giunto il momento che l’amministrazione comunale cambi rotta perché se si vuole proseguire verso la realizzazione degli impegni enunciati nel documento programmatico elettorale si deve tralasciare di operare all’insegna delle scorrettezze o della propria convenienza. Ormai è tempo di assunzione di responsabilità – ha proseguito D’Arrigo – sia per la maggioranza che per la minoranza ed è inaccettabile gestire il Comune affidandosi a quei metodi imperniati sull’arroganza e sul clientelismo. Perché – ha aggiunto – se si vogliono migliorare le sorti sociali della nostra comunità è indispensabile agire con linearità, impegno e concretezza». A conclusione del suo intervento D’Arrigo ha voluto puntualizzare che all’interno del civico consesso continuerà a far parte della maggioranza.

Leave a Response