Cas, Beninati dà il via libera al Bilancio provvisorio

PALERMO – Sbloccata fino al 30 settembre di quest’anno la spesa urgente ed indifferibile del Consorzio Autostrade Siciliane. Lo ha deciso la Giunta regionale su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici Nino Beninati. La delibera di Giunta autorizza il Cas “al pagamento di quelle sole spese necessarie ad evitare che siano arrecati danni patrimoniali certi e gravi all’Ente, nonché quelle spese che assumono rilevanza sotto il profilo dell’ordine pubblico e della sicurezza autostradale”. Ciò fino all’approvazione del bilancio d’esercizio 2009 del Cas ed in ogni caso non oltre il 30 settembre 2009.
“Si trattava di un provvedimento urgente ed indifferibile – commenta l’assessore ai Lavori Pubblici Nino Beninati – per garantire il pagamento degli stipendi e la continuità dei servizi sulle autostrade siciliane compresa la completa funzionalità dei caselli onde evitare il crescere a dismisura delle code”.
“Il provvedimento – aggiunge l’assessore Beninati – evita, inoltre, il blocco dei lavori urgenti garantendo anche i necessari interventi di verifica e manutenzione necessari per la sicurezza delle nostre autostrade”.
“Lo sblocco delle somme – dichiara Manlio Munafò Dirigente generale del Dipartimento Lavori Pubblici e Commissario ad acta che regge il Cas fino all’insediamento del Commissario Straordinario – ci permette, fra l’altro nell’immediato, di dare il via libera all’impiego del personale Ate, ovvero gli stagionali che ogni anno garantiscono la continuità del servizio abbattendo le code ai caselli per i siciliani e per i turisti che vanno in vacanza e permettono, al tempo stesso, la regolare fruizione delle ferie da parte del personale del Cas”.

Leave a Response