Regione. Oltre 7mln di euro per associazioni sportive

PALERMO – Il dirigente generale del dipartimento Turismo, Marco Salerno, su proposta del dirigente del servizio Sport, Giuseppe Librizzi, ha firmato il decreto che disciplina la richiesta e l’erogazione dei contributi destinati al potenziamento delle attività sportive isolane per la stagione sportiva 2009/2010, previsto dalla legge regionale 16 maggio 1978, n.8.
Nel bilancio della Regione, l’apposito capitolo “Fondo speciale destinato al potenziamento delle attività sportive isolane”, prevede uno stanziamento di sette milioni e 290 mila euro.
La ripartizione dei contributi a società ed enti viene determinata sulla base dei seguenti parametri:
52 per cento a sostegno dell’attività agonistica e promozionale delle associazioni e società sportive siciliane
15  per cento a sostegno delle attività degli enti di promozione sportiva e del tempo libero, riconosciuti dal CONI;
7,5 per cento a sostegno dell’organizzazione di manifestazioni sportive;
7 per cento a sostegno delle attività istituzionali dei Comitati Regionali delle Federazioni Sportive Nazionali, delle Discipline Associate e delle Associazioni Benemerite riconosciuti dal CONI; 
6 per cento a sostegno dei Progetti Scuola ad iniziativa degli organi di autogoverno della scuola; 3 per cento a sostegno delle spese di funzionamento dei centri di preparazione, di avviamento o di addestramento ad iniziativa delle organizzazioni promozionali;
4 per cento a sostegno dell’organizzazione dell’attività sportiva e istituzionale del Comitato Regionale del CONI della Sicilia;
2,5 per cento a sostegno delle spese di funzionamento dei centri di preparazione, di avviamento o di addestramento ad iniziativa degli enti locali e delle organizzazioni sportive;
1,5 per cento a sostegno dell’organizzazione dell’attività sportiva e  istituzionale dei Comitati Provinciali del CONI della Sicilia;
1,5 per cento a sostegno dell’attività sportiva scolastica ad iniziativa degli organi di autogoverno della scuola.
Le richieste vanno presentate entro il 31 gennaio 2010, a eccezione di quelle per le manifestazioni sportive, che vanno inviate entro il 31 ottobre 2009.
Entro il 15 Maggio 2010,  il Comitato regionale del CONI della Sicilia  trasmetterà le  istruttorie delle pratiche all’Assessorato, con le proposte di riparto.
Il decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana e sul sito www.regione.sicilia.it/turismo.

Leave a Response