S. Teresa. A settembre sportello dell’università etnea

S. TERESA – Aprirà nella cittadina jonica il primo sportello decentrato dell’Università di Catania in Provincia di Messina. E’ stata firmata la convenzione tra il rettore dell’Ateneo catanese, Antonino Recca, e il sindaco di S. Teresa, Alberto Morabito. La segreteria territoriale sarà aperta nel prossimo mese di settembre e troverà ospitalità nel Palazzo della Cultura, in via F. Crispi, 536. Ad accompagnare il primo cittadino nella trasferta catanese c’erano i consiglieri comunali David Trimarchi, Pablo Spadaro e Danilo Giudice. “Finalmente – ha commentato quest’ultimo – i giovani di S. Teresa e del comprensorio jonico, iscritti presso l’Università degli Studi di Catania, avranno a pochi passi da casa una segreteria territoriale dove poter effettuare il disbrigo di tutte le pratiche”. Lo Giudice era stato il proponente di una mozione presentata in Consiglio comunale e poi sposata dall’Amministrazione comunale. “Voglio ringraziare – ha aggiunto – il gruppo di minoranza che mi ha supportato in questa iniziativa, il sindaco Morabito, i consiglieri Spadaro e Trimarchi con i quali ho collaborato attivamente, e tutto il Consiglio comunale che, al di là dei ruoli di maggioranza e opposizione che ognuno di noi riveste, ha accolto la mia proposta approvandola all’unanimità. Infine, un grazie va agli uffici del Rettorato per la massima disponibilità e cortesia mostrata sin dal primo momento per la realizzazione di questo importante servizio”. Nella segreteria territoriale di S. Teresa potranno essere svolti tutti i servizi tipici forniti dalla sede centrale: informazioni relative ai servizi esistenti presso l’Università e rilascio di opuscoli informativi; informazioni relative alla carriera accademica degli studenti rilevabili dagli archivi informatici dell’Ateneo e rilascio Pin; rilascio libretti; rilascio certificati di carriera universitaria e di laurea; pratiche relative alle immatricolazioni; richiesta di passaggio ad altro corso di studi; richiesta di rinuncia agli studi; ritiro del titolo di studio depositato; rilascio moduli per il pagamento delle tasse universitarie; prenotazione, via web, degli esami universitari. Il Comune di S. Teresa, oltre alla sede, metterà a disposizione arredi e personale. L’Università di Catania si occuperà invece del software per la gestione delle pratiche e della formazione del personale.

Leave a Response