Furci. Bilancio 2009, giovedì si insedia il commissario

FURCI SICULO – Si insedierà giovedì mattina, al Comune di Furci, il commissario ad acta inviato dalla Regione per la mancata approvazione del Bilancio di previsione 2009 e del Consuntivo 2008. Si tratta del dott. Iannuzzo, lo stesso che si sta occupando del Conto consuntivo del Comune di Messina, non ancora esitato. A Furci la spesa è di fatto bloccata da una paralisi finanziaria legata peraltro ad una anomala situazione politica che vede il sindaco, Bruno Parisi, in minoranza all’interno del Consiglio. Il Commissario concederà al Consiglio trenta giorni di tempo per convocare la riunione in cui dovrà essere approvato l’esercizio finanziario. Per la cronaca il Bilancio a Furci era approdato in aula nelle scorse settimane ma la maggioranza l’ha rispedito al mittente (la Giunta) per la presenza, negli allegati, di debiti fuori bilancio non riconosciuti. Una decisione che non mancò di suscitare polemiche.

Leave a Response