Nizza. Pulizia del paese carente, protesta la minoranza

NIZZA DI SICILIA. Questa mattina il gruppo consiliare “Insieme per voltare pagina” ha presentato al sindaco Giuseppe Di Tommaso un’interrogazione sulla mancata raccolta dei rifiuti e sullo stato di pulizia dell’area urbana e della spiaggia. Il documento, proposto dal consigliere Letterio Nocifora, nasce in risposta ai numerosi reclami dei cittadini che lamentano la scarsa pulizia delle strade e dell’arenile ed il mancato svuotamento dei raccoglitori di rifiuti disposti in spiaggia.
“Come noto – spiega la minoranza – la raccolta dei rifiuti e la pulizia delle strade e delle spiagge spetterebbero all’Ato Me4 ma, in caso di sospensione o di abbandono di tali servizi da parte della società d’ambito, il Comune può provvedere a garantire l’igiene ed il decoro del paese senza sostenere alcuna spesa aggiuntiva. Ad oggi invece – continua l’opposizione – è possibile costatare che nonostante l’aumento della tassa sui rifiuti il servizio rimane inadeguato e benché la stagione estiva sia entrata nel vivo, alcuni raccoglitori vengono ripuliti altri vengono lasciati in stato di abbandono colmi di rifiuti, alcune strade vengono ripulite altre vedono costretti gli abitanti a rimuovere le carcasse di animali morti con i propri mezzi, nessuno ha provveduto in modo adeguato alla pulizia delle spiagge determinando un rischio igienico ed un danno all’immagine del paese”.

Leave a Response