Taormina. Roberto Bolle stasera al Teatro Antico

TAORMINA – Dalla Scala al Teatro Antico di Taormina a passi di danza. C’è grande attesa, infatti, per la performance di Roberto Bolle dell’etoiles del tempio lombardo delle arti sceniche. Un momento di grande intensità che solo Taormina Arte, grazie all’impegno del suo direttore artistico, Enrico Castiglione, ha captato per un vasto pubblico di appassionati. Il “Gala Roberto Bolle & Friends”, in programma giovedì 23 luglio, prevede la partecipazione di tanti ballerini amici di Bolle che operano stabilmente nei palcoscenici internazionali. Si tratta di: Sabrina Brazzo (teatro alla Scala Milano), Arman Grigoryan (Zürcher ballett – Zurigo), Beatrice Knop (Staatsballet Berlin – Berlino), Vahe Martirosyan (Zürcher ballett – Zurigo), Shoko Nakamura (Staatsballet Berlin – Berlino), Francesco Nappa (artista ospite), Natasa Vovotna (The Kylián foundation – l’Aja), Dimitry Semionov (Staatsballet Berlin – Berlino). “Quanta bellezza, quanta storia, che incanto – ha affermato Bolle – è una grande emozione tornare in questo luogo che mi ha visto al fianco di Alessandra Ferri nel suo grande addio alla danza, ormai due anni fa. Sono felice dell’opportunità, che Taormina Arte e la città tutta mi hanno regalato”. Un programma particolare quello studiato in occasione dell’appuntamento taorminese, con un cast di altissimo livello che, per la prima volta, vedrà esibirsi anche la danzatrice e pittrice Simona Atzori, ballerina amata da Candido Cannavò che ha ispirato un capitolo del suo libro “ E li chiamano disabili”, con un intenso pezzo che unisce queste due arti.

Leave a Response