Taoarte. I Momix aprono il cartellone “musica&danza”

TAORMINA – Con lo spettacolo “Bothanica” dei Momix si è aperto ieri al Teatro Antico di Taormina il cartellone della sezione Musica&Danza di Taormina Arte diretta da Enrico Castiglione. I Momix, il gruppo creato e diretto da Moses Pendleton, hanno presentato la loro ultima creazione. Con “Bothanica”, l’eterno ragazzo del Vermont, direttore artistico e guida della celebre compagnia americana di virtuosi atleti della danza, rende omaggio alla bellezza della natura. Alberi, foglie, acqua, pietre, animali e insetti che gli raccontano i segreti delle piante tra gli amati girasoli nella sua fattoria del Connecticut. Attraverso cinque coppie di danzatori-illusionisti Pendleton ci conduce in seducenti mondi nascosti, costantemente in fermento. Un giardino delle meraviglie tutto da scoprire. Con delicatissimo umore i Momix si addentrano ad esplorare la sessualità delle api o l’algida voluttuosità di creature arcane. Queste riemergono dall’oscurità della preistoria dapprima come ossa fluorescenti poi trasformandosi in dinosauro e quindi in cigni sognanti. Ispirato al ciclo delle quattro stagioni di Vivaldi lo spettacolo trascolora dall’inverno di un’aurora boreale ai colori vivi della primavera attraverso retro-proiezioni con immagini di natura. Ascoltiamo trentacinque diversi canti di uccelli ma anche un coro di rane; e poi ammiriamo prendere forma divinità femminili, danzatori centauri e piante animate. Infine un raggio di sole, simbolo della vita. Per infonderci speranza e ottimismo.
“Bothanica” andrà nuovamente in scena questa sera al Teatro Antico.

Leave a Response