Viabilità provinciale, Lombardo: “Emendamento di tutti”

MESSINA – Il consigliere provinciale Giuseppe Lombardo è intervenuto con una nota sulla notizia, diffusa nei giorni scorsi, di un emendamento sullo storno di 776.519 euro per la viabilità provinciale, per finanziare l’eccedenza relativa ai fondi regionali POR FESR 2007-2013, per opere connesse e correlate. Lombardo ha precisato che “l’emendamento è stato richiesto dall’amministrazione provinciale e non è stato formulato o proposto da nessun consigliere in particolare. La sottoscrizione dell’emendamento, come richiesto dall’amministrazione, è stata fatta dal presidente della II commissione Piero Briuglia (Pdl) e a seguire da tutti i capigruppo della maggioranza: Giuseppe Galluzzo (Gioventù della Libertà), Roberto Cerreti (Mpa), Massimo De Domenico  (Forza Azzurri), Giuseppe Lombardo (Provincia Punto Freccia), Rosario Sidoti (Udc), Matteo Francilia (Udc, Centro con D’Alia), Antonino Calabrò (Democratici Autonomisti), Angelo Passaniti (Pdl) e Giuseppe Saja (La Destra). “Come del resto – spiega Lombardo – era concordato nella conferenza dei capigruppo, al fine di evitare che qualche singolo consigliere si potesse attribuire paternità che di fatto non sono di nessuno. Inoltre si chiarisce – continua Lombardo – che i 776.519 euro per il piano strade già approvato nel mese di settembre dello scorso anno saranno così ripartiti: 514.086 per il secondo lotto della Patti – S. Piero Patti, a causa dell’aggiornamento prezzi resosi necessario dopo la pubblicazione nel mese di aprile scorso del nuovo prezziario regionale; 89.005 eurp per eccedenza sui fondi POR FESR 2007/2013 e 173.426,64 per maggiori spese del completamento della variante del II lotto della Patti – S.Piero Patti, sempre a causa dell’aggiornamento prezzi”.

Leave a Response