Calcio. E’ Carpillo il nuovo allenatore dell’Asd Furci

FURCI SICULO – E’ Francesco Carpillo il nuovo allenatore dell’Asd Furci, compagine neo promossa in II categoria. La notizia è stata ufficializzata dalla società presieduta da Ciccio Pino, al termine di una bufera che rischiava di mandare in frantumi il giocattolo. Carpillo, 37 anni, fresco di patentino di allenatore (con un curriculum da calciatore di tutto rispetto con presenze nella gloriosa Indipendente e nel Limina in Promozione, nello Sportinsieme S. Teresa, nel Linguaglossa e nel Gaggi, tra prima e seconda categoria), sostituisce in panchina Carmelo Fasolo, il mister della stagione della rinascita del calcio furcese. Un anno da incorniciare se si considera che il Furci, nelle gare interne, ha richiamato sugli spalti anche 500 spettatori nelle gare di cartello. Sembrava che il defenestramento di Fasolo potesse spaccare la società in due, ma il pericolo sembra adesso scongiurato. Il nuovo tecnico ha accettato dopo aver posto una serie di paletti. Quella principale riguarda la libertà assoluta nella gestione tecnica della squadra: “Gioca solo chi si allena”. Accontentato. L’obiettivo è una salvezza tranquilla. “E poi – ha aggiunto l’allenatore – l’importante è divertirsi durante le gare e gli allenamenti e divertire gli spettatori. Sono entusiasta di cominciare questa avventura”. Carpillo ha infine ringraziato i dirigenti dello Sportinsieme S. Teresa che gli avevano affidato la guida tecnica degli juniores: “Ma non potevo dire di no alla squadra del mio paese”.

Leave a Response