Taormina. “Tutto Dante” di Benigni al Teatro Antico

TAORMINA – “Tutto Dante”, al Teatro Antico, il 24 luglio. Il cartellone di Taormina Arte si arricchisce quindi di un altro grande evento, voluto dal neo direttore artistico della sezione teatro Simona Celi.  Lo spettacolo teatrale-poetico di Roberto Benigni, vincitore dell’Oscar tv e proclamato, all’unanimità, Evento televisivo dell’anno e dal marzo scorso anche un prezioso dvd  sarà il momento clou della stagione teatrale estiva di Taormina Arte, una tappa che conclude una trionfale tournèe nei teatri delle principali capitali europee.
Si annuncia, dunque, un grande successo di pubblico  per la serata, unica per mancanza di altre date disponibili. Tutti saranno desiderosi di assistere alla lettura, tutta personale, da parte dell’attore e regista toscano, della Divina Commedia. 
Roberto Benigni, per la prima volta nel cartellone di Taormina Arte,  dimostrerà la sua grande passione per i versi danteschi. “Tutto Dante”, dunque; uno straordinario appuntamento organizzato dal Comitato Taormina Arte e reso possibile dalla grande intuizione del direttore artistico, Simona Celi.
Benigni si metterà alla prova davanti al “muro” di spettatori dell’area archeologica taorminese interpretando il quinto canto dell’Inferno, quello che riguarda Paolo e Francesca. Si tratta quindi di un momento esclusivo per la kermesse e che ha voluto fare una sorpresa al pubblico degli appassionati in questo periodo della stagione estiva di spettacoli. Un avvenimento a cui assistere e di cui parlare per mesi, così come è nella tradizione di Taormina Arte, un appuntamento che può essere a ragione considerato un grande evento culturale dal quale prende avvio quello che vuole essere un nuovo corso della sezione teatro.
Dopo il biennio  di Pompeo Oliva, tocca dunque a Simona Celi dirigere la sezione teatro di Taormina Arte e che  tra i tanti obiettivi si prefigge quello di riportare grandi eventi e grandi produzioni sul palcoscenico del Teatro Antico La Celi è nata a Messina il 19 gennaio 1969 e per lei, con una nomina arrivata, da  pochi giorni, la stagione si presenta particolarmente difficile. Ma l’exploit di confermare l’esibizione di Benigni al Teatro Antico consentirà di riportare il grande pubblico anche per un evento teatrale.
E’ laureata in lettere e diplomata in canto, già attrice all’Accademia d’Arte Drammatica della Calabria ma soprattutto nel  Theatre du Soleil di Parigi diretto da Ariane Mnouchkine e il teatro Narodowy di Varsavia.
Attrice e produttore teatrale ha lavorato con Giancarlo Sepe, Alvaro Piccardi, Mariano Rigillo, Attilio Corsini, Gabriele Lavia, Giancarlo Zanetti.
Simona Celi si  è occupata di didattica teatrale insegnando  all’Accademia d’Arte Drammatica della Calabria, il Teatro Vittorio Emanuele di Messina, nei licei. Ha tenuto corsi permanenti di teatro nelle  carceri e nei centri per il recupero dei giovani soggetti affetti da gravi problemi psichiatrici.
Produttrice  dal 2001, dirige una struttura di produzione teatrale riconosciuta dal Ministero ai Beni Culturali. Gli spettacoli prodotti sono presenti all’interno dei cartelloni italiani più prestigiosi. Si occupa direttamente della progettualità, della produzione e delle vendite di ogni spettacolo prodotto.
Si occupa inoltre di consulenze presso le pubbliche amministrazioni e gli enti privati e di direzione e pianificazione artistica. Ultima in termini di tempo la direzione artistica del Circuito teatrale della Provincia di Ragusa.
I biglietti saranno in vendita da lunedì sul circuito Ticket One e Box Office.

Leave a Response