Roccalumera. No a sfilata in bikini davanti alla chiesa

ROCCALUMERA – No alla sfilata in bikini davanti alla chiesa. Il parroco insorge e il sindaco ordina: “Va spostata”. E’ accaduto a Roccalumera, dove è in programma per domani la notte gitana.  “Non potevo consentire sfilate di ragazze seminude davanti alla chiesa. Pertanto ho deciso che la manifestazione organizzata da un’associazione del luogo, si spostasse al di là della piazza della chiesa”. La decisione di padre Gaetano Murolo, parroco della chiesa S. Maria del Carmelo di Roccalumera, in un primo momento ha sollevato polemiche e prese di posizione ma l’incidente diplomatico, tra Chiesa, Comune e associazione organizzatrice, è stato scongiurato grazie alla mediazione del sindaco, Gianni Miasi che una volta, tornata la calma, ha ritenuto comprensibili e condivisibili le rimostranze del sacerdote. Di qui la decisione di spostare la manifestazione in via Torrente Sciglio, una stradina sottostante la piazza della chiesa. Con il bene placido della stessa associazione promotrice dell’iniziative e dei parrocchiani che si sono schierati dalla parte del religioso. “Non ho nulla contro questa associazione – ha sottolineato padre Murolo – dico solo che non era quello davanti alla chiesa il luogo adatto per quel genere di manifestazione”.
AMPIO SERVIZIO, CORREDATO DA INTERVISTE CON I PROTAGONISTI DELLA VICENDA NEL TG 90 DEL 3 LUGLIO 2009

AMPIO SERVIZIO, CORREDATO DA INTERVISTE CON I PROTAGONISTI DELLA VICENDA NEL TG 90 DEL 3 LUGLIO 2009

Leave a Response