Furci. Convegno sulla donazione di sangue e organi

FURCI SICULO – Si è tenuto al centro diurno di Furci Siculo il convegno “DoniAmoci”, organizzato dall’associazione “Amici della natura Tarc” di Pagliara, presieduta da Melina Scarcella. Con la collaborazione dell’Associazione Siciliana contro le Leucemie, con sede a Capo d’Orlando, medici qualificati hanno relazionato facendo un excursus sulle donazioni di sangue, midollo osseo, cordone ombelicale e organi. Sono intervenuti: il dott. Mario Alessi, primario del Centro trasfusionale del presidio ospedaliero “San Vincenzo” di Taormina; Marco Rocca, vice presidente dell’Associazione Siciliana contro le leucemie; Daniele Raia, tesoriere della stessa associazione; il dott. Franco Previte, vicepresidente vicario dell’Avis Sicilia; il dott. Francesco Puliatti, dirigente medico di anestesia–rianimazione del Policlinico di Messina. A fare gli onori di casa, il sindaco di Furci Bruno Parisi, che anche in qualità di medico ha colto senza esitazioni l’invito rivoltogli da Melina Scarcella, per far veicolare un messaggio così importante. Presenti, inoltre, esponenti della Provincia Regionale di Messina, quali gli assessori Pio Amadeo e Lino Monea e i consiglieri Matteo Francilia,  Nino Muscarello e Lalla Parisi. “Riaffermare la centralità e il ruolo attivo del donatore è sempre più fondamentale – ha dichiarato Melina Scarcella –  sta dunque  al volontario, farsi promotore di una nuova cultura della donazione basata su una moderna ed efficiente gestione della politica promozionale che mai come oggi può divenire una palestra di amore gratuito e di solidarietà, nella quale imparare la ricchezza di una vita donata a tempo pieno e senza risparmi”.  L’iniziativa “DoniAmoci” continua con le raccolte di sangue che si terranno presso le sedi Avis di Santa Teresa e Alì Terme.

Leave a Response