Nizza. Scatta l’operazione “estate tranquilla”

NIZZA DI SICILIA – Scatta l’operazione “estate tranquilla” nella cittadina jonica. Il sindaco Giuseppe Di Tommaso, dopo aver stilato il piano viario estivo che entrerà in vigore dal prossimo 2 luglio, ha disposto anche la regolamentazione della pubblicità fonica dei venditori ambulanti. “Un provvedimento – spiega il primo cittadino – che si rende necessario poiché durante il periodo estivo a Nizza operano numerosi venditori ambulanti che spesso pubblicizzano le loro mercanzie facendo uso di impianti amplificati, recando pregiudizio al riposo e alle normali occupazioni delle persone”. Per questo motivo, dal 1 luglio al 31 agosto, in tutto il centro urbano sarà vietato l’uso di “impianti di diffusione sonora, altoparlanti, avvisatori acustici e simili”. “Un modo – aggiunge il primo cittadino – per cercare di fronteggiare l’inquinamento acustico e garantire la tranquillità per residenti e vacanzieri”. L’ordinanza (n. 27 del 2009) prevede sanzioni pecuniarie per i trasgressori, con multe che vanno dai 103 euro a 1.033 euro. Esentati dal divieto i soli mezzi comunali, che in caso di pubblico interesse e previa autorizzazione, potranno utilizzare impianti di diffusione sonora dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 20. L’ordinanza è stata trasmessa a tutti gli operatori economici ambulanti che operano a Nizza e al Corpo di Polizia Municipale.

Leave a Response