Scaletta. Estorsione e lesioni, pensionato in manette

SCALETTA ZANCLEA (Messina) – I carabinieri della stazione di Scaletta Zanclea, su disposizione dal Gip del Tribunale di Messina, hanno proceduto questa mattina all’arresto del pensionato 62enne Carmelo Pino, ritenuto responsabile di estorsione, lesioni personali, violazione di domicilio e minacce. Secondo quanto emerso nelle indagini condotte dai carabinieri, l’uomo si sarebbe più volte introdotto, anche con l’uso della forza, all’interno dell’abitazione della propria cognata, minacciandola di morte e, in due occasioni, causandole anche lesioni personali gravi pretendendo somme di denaro.
L’uomo, dopo l’arresto, è stato trasferito nell’ospedale psichiatrico giudiziario di Barcellona Pozzo di Gotto e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Leave a Response