Nizza. La nonnina della riviera jonica compie 104 anni

NIZZA DI SICILIA – La nonnina della riviera jonica, Giovannina Micalizzi, ha compiuto 104 anni. I suoi sette figli, nipoti e pronipoti hanno festeggiato l’evento nell’ abitazione di Nizza della donna, tra le viuzze del quartiere storico del paese, nei pressi della chiesa dedicata all’Immacolata alla quale l’ultracentenaria è particolarmente legata. Alla cerimonia ha partecipato, tra gli altri, anche il sindaco, Giuseppe Di Tommaso. La signora Giovannina ha intrattenuto gli ospiti, ha spento le candeline, tagliato la torta e discusso della sua vita con gli invitati. E’ straordinariamente lucida. Nonostante l’età fa la spola tra Catania e Nizza di Sicilia, suo paese natale, dove ama trascorrere l’estate. In inverno si trasferisce nella città etnea in un appartamento di piazza Risorgimento, insieme alla figlia Maria. E quando c’è una bella giornata non disdegna passeggiare. Giovanna Micalizzi è nata l’11 giugno del 1905. A tutti ha qualche aneddoto della sua lunga vita da raccontare: dal duro lavoro in una fabbrica di limoni agli spaccati di quotidianità. Si rattrista quando il pensiero corre alle due guerre mondiali ricordando lo sfollamento a Fiumedinisi. Il sindaco Giuseppe Di Tommaso presenta con orgoglio la nonnina del suo paese. La signora ricorda l’11 giugno del 2005, quello del centenario: “Eravamo fuori a festeggiare ed ho pure ballato con l’allora sindaco Carmelo Rasconà (attuale presidente del Consiglio)”. Ci parla anche del segreto della longevità: “tanto cibo genuino, verdure e niente vino. Acqua, anche per il brindisi”, sorride. La festa si è conclusa con il taglio dell’immancabile torta, dopo che la signora Giovanna ha spento le 104 simboliche candeline. E la foto ricordo di famiglia con i sette figli e l’ultimo dei pronipoti, il piccolo Thomas di appena tre anni e mezzo. “E mi raccomando – conclude – ci rivediamo l’anno prossimo. Saranno 105…”.

Leave a Response