Cas. Affidamento dei lavori, Panarello chiede chiarezza

PALERMO – “Perché il Consorzio autostrade siciliane ha ‘spezzettato’ i lavori di manutenzione di diverse tratte autostradali?”. Lo chiede Filippo Panarello, deputato regionale del Pd, che sulla vicenda ha presentato un’interpellanza al presidente della Regione e all’assessore ai Lavori Pubblici.
“Circa un anno fa – dice – erano previsti interventi sul manto autostradale di alcune tratte per un importo complessivo di circa 3,5 milioni di euro, da assegnare tramite bandi pubblici. Poi però le opere sono state frazionate in 14 ‘piccoli interventi’ e si è scelto di assegnare lavori per un importo di 2,6 milioni con procedura d’urgenza e affidamento diretto, senza alcuna gara pubblica”. Nell’interpellanza Panarello chiede di conoscere gli ostacoli che hanno impedito l’espletazione delle gare di manutenzione in un arco di tempo di oltre nove mesi, inducendo il Consiglio Direttivo a procedere attraverso interventi frazionati e senza la pubblicazione di un bando di gara.
“Chiedo inoltre di sapere – aggiunge Panarello – quali interventi si intendono assumere per assicurare gli operatori economici e l’opinione pubblica che, in tema di appalti, il governo della Regione non tollera comportamenti poco trasparenti o peggio ancora illegittimi anche per evitare, come è accaduto tante volte in Sicilia,  operazioni di natura clientelare o il rischio di infiltrazioni di stampo  criminale”.

Leave a Response