Taormina. Celebrato il Corpus Domini

TAORMINA – Hanno riscosso grande successo gli addobbi colorati e le “creazioni” che i fedeli di Taormina hanno realizzato ieri in occasione della festa del Corpus Domini. Sono state interessate , nei vari quartieri della città, le strade che ha seguito la solenne processione che vedeva in prima fila, come vogliono il protocollo e tradizione,  l’arciprete, Cesare Cafeo D’Angiò, ed il sindaco, Mauro Passalacqua. Com’è noto, in occasione della solennità del Corpus Domini, si porta in  processione, racchiusa in un ostensorio, un’Ostia consacrata che viene posta alla pubblica adorazione in maniera, secondo la liturgia, da consentire a quanti vogliono di adorare Gesù vivo e vero, presente nel Santissimo Sacramento. Il Corpus Domini è l’’unica processione dell’anno liturgico ad essere di precetto, secondo il diritto canonico. Per addobbare la città, fedeli ed esperti, hanno utilizzato fiori, drappi, sete, trucioli colorati. Suggestivo il colpo d’occhio. Gli addobbi e gli “altarini”, testimonianza evidente di gioia e di devozione, hanno destato la curiosità e l’interesse dei tanti turisti presenti in questi giorni a Taormina. La manifestazione, dal punto di vista religioso ma anche estetico, è stata seguita, anche, da diverse centinai di fedeli venuti appositamente a Taormina dai centri vicini. La solennità del Corpus Domini è stata celebrata anche nella frazione Mazzeo.Come ogni anno, tutti i fedeli della frazione taorminese si sono mobilitati per rendere omaggio a Gesù allestendo altarini addobbati e vicoli artisticamente infiorati.

 

Leave a Response