Roccalumera. Tre coppie… d’oro nella frazione Allume

ROCCALUMERA – In una piccola borgata di 500 anime, dove ancora resistono antichi valori, un cinquantesimo di matrimonio diventa motivo di festa comunitaria. Se poi a celebrare le nozze d’oro sono tre coppie, contemporaneamente, si trasforma in festa di paese, con la partecipazione del sindaco, della banda musicale e con tanto di brindisi in piazza. E’ quanto accaduto ad Allume, frazione a monte del centro abitato di Roccalumera. Nella chiesa dedicata alla Madonna del Rosario, a distanza di mezzo secolo, hanno ripetuto il loro “sì” Giovanni Totaro e Simona Maiorana, Giuseppe Malino e Lilla Grasso e Francesco Egitto con Rosaria Gugliotta. Lo hanno fatto nel corso di una funzione sobria, presieduta dal parroco, padre Roberto Romeo, alla presenza di amici e parenti. Si sono scambiati la “fede” sentendosi “come se fosse – è stato il coro unanime delle tre coppie – il primo giorno di matrimonio”. A coronamento della funzione religiosa, il sindaco di Roccalumera, Gianni Miasi, ha donato alle tre coppie che hanno festeggiato le nozze d’oro un medaglione del Comune ed una targa ricordo a nome della cittadinanza tutta evidenziando un percorso lungo mezzo secolo vissuto “con amore e armonia” ed augurando “una vita coniugale ancora lunghissima, serena  e felice”. All’uscita della chiesa le tre coppie si sono trattenute in piazza dove ad attenderle c’era anche la banda musicale.

Leave a Response