S. Teresa. Incontro su sicilianità e legalità

S. TERESA – Il tema “Sicilianità e legalità” è stato discusso al liceo classico “Trimarchi”, alla presenza del docente universitario di diritto costituzionale, Luigi D’Andrea, e del sostituto procuratore della Dda di Messina, Giuseppe Verzera. Al confronto – moderato dal dirigente scolastico, Rosario Calabrese – hanno partecipato gli alunni della classe IV A, coordinati dalla prof.ssa Giuseppina Pitini. Gli  studenti hanno presentato i risultati di un’attività progettuale basata sulla lettura de “Il giorno della civetta” di Leonardo Sciascia.
I due relatori hanno affrontato, in modo esauriente e coinvolgente, il tema della giustizia nella cultura siciliana, raccontando le loro esperienze di studio e di lavoro, confrontandosi poi con i quesiti posti dagli studenti.
In particolare, il dott. Verzera  ha  sottolineato il delicato ruolo che ricoprono le forze dell’ordine e la magistratura nel quotidiano impegno nella lotta alla mafia e al traffico di sostanze stupefacenti, uno dei business più remunerativi per la criminalità. All’incontro, che rientra nel progetto di “Educazione alla legalità”, attivato da diversi anni al liceo santateresino, hanno partecipato anche i genitori degli studenti.
“L’incontro-dibattito – ha spiegato il prof. Calabrese – si è rivelato molto stimolante per i nostri alunni, i genitori e i docenti, mostrando, tra le altre cose, la grande attualità dell’opera di Leonardo Sciascia”.

Leave a Response