S. Teresa. Scuole cittadine mobilitate per l’Abruzzo

S. TERESA – Insieme per una scuola abruzzese. Gli istituti scolastici cittadini si sono ritrovati sabato pomeriggio, in piazza Bucalo, per una manifestazione all’insegna della solidarietà. I fondi raccolti grazie alle donazioni dei presenti saranno infatti devoluti all’Istituto Comprensivo “Gianni Rodari” dell’Aquila, duramente provato dal terremoto dello scorso aprile. Il Comprensivo di S. Teresa, diretto da Rosa Crupi, è riuscito a coinvolgere tutte le scuole cittadine e quelle dei Comuni di Savoca, S. Alessio, Antillo e Furci. Alla manifestazione, giunta alla seconda edizione e intitolata “La scuola siamo noi”, hanno partecipato: la Direzione Didattica, l’Istituto Psicopedagogico “S. Cuore”, l’Istituto Superiore “Trimarchi”, il Liceo Scientifico “Caminiti” e l’Istituto Superiore di Furci Siculo. Una lunga serata di festa aperta nel pomeriggio da una fiera del dolce e da una mostra mercato. In vendita, allo scopo di raccogliere fondi da devolvere alla scuola abruzzese, dolci preparati dai genitori e manufatti realizzati dai ragazzi durante l’anno scolastico ormai quasi concluso nell’ambito dei vari laboratori creativi. La festa vera e propria è stata caratterizzata da momenti di autentico spettacolo, lungamente applauditi dalle circa 2mila persone presenti, con musiche, canti e danze. Questo il programma: “Inno di Mameli” e “Vitti ‘na crozza” (orchestra e coro I. C. S. Teresa); “Come un arcobaleno” (scuole dell’infanzia); “Io vagabondo” (elementare e media Antillo); “Ballando s’impara” (D. D. S. Teresa); “Canzoni per l’ecologia” (elementare S. Alessio); “A boy does nothing” (elementare Rina–Savoca); “Sweet Charity” (media S. Alessio); “Piccolo amico” (media Rina-Savoca); “Senza parole” (Istituto “S. Cuore”); “Minuetto” (Istituto “Trimarchi”); “Nuove esperienze motorie” (Liceo “Caminiti”); “Rap contro il bullismo” (Progetto legalità I. C. S. Teresa); “Canzoni italiane” (media S. Teresa); Orchestra di flauti I. C. S. Teresa.

Leave a Response