Nizza. Petizione contro ripetitore telefonia mobile

NIZZA – La cittadina jonica si mobilita per cercare di vederci chiaro sulla richiesta di installazione di un palo per la telefonia mobile avanzata al Comune da una società privata. Dopo l’interrogazione al sindaco Giuseppe Di Tommaso, presentata dal gruppo consiliare di opposizione “Insieme per voltare pagina”, è ora il turno del Partito Democratico che sta organizzando una raccolta firme “per impedire che venga installato a Nizza di Sicilia un palo telefonico multigestore”. Si tratta, comunque, di un’iniziativa trasversale. “Non vogliamo – spiega infatti il coordinatore cittadino del Pd, Francesco D’Amico – dare una connotazione di parte all’iniziativa, per cui chiediamo collaborazione e suggerimenti a tutte le forze politiche del paese, ai consiglieri comunali di minoranza e di maggioranza, a tutti i cittadini che hanno voglia di contribuire alla vita politica e sociale del nostro Comune”. L’idea sarebbe quella di istituire un gazebo in piazza Colonnello Interdonato per fornire informazioni e raccogliere firme contro l’installazione del ripetitore. La data probabile dovrebbe essere quella di domenica prossima, 31 maggio, ma non c’è ancora nulla di deciso. Intanto, è nato anche un gruppo su Facebook (“Raccolta firme contro installazione palo telefonico a Nizza di Sicilia”) dove tutti possono esprimere il loro parere.

Leave a Response