Giardini. Affonda imbarcazione, un morto e un disperso

GIARDINI NAXOS – La scorsa notte, alle 3.30, motovedette della Capitaneria di Porto hanno recuperato il cadavere di Letterio Baeli, 52 anni, di Messina, la cui imbarcazione è naufragata nello specchio d’acqua antistante Giardini Naxos. Dispeso il fratello della vittima, Francesco, 58 anni. I due si stavano trasferendo verso Letojanni a bordo di un ‘gozzo’, una barca di circa 4 metri. Il cadavere di Letterio è stato recuperato a 350 metri dal largo della costa tra Capo Schisò e Giardini Naxos. Mezzi della capitaneria di Porto di Riposto e Messina sono stati impegnati per l’intera giornata nel tentativo di rintracciare il fratello della vittima. Sulle cause che hanno provocato l’affondamento del ”gozzo” per adesso solo ipotesi. La scorsa notte nel tratto Giardini-Letojanni il mare non era affatto agitato. Una collisione oppure l’imbarcazione ha urtato contro uno scoglio? Le ricerche sono state sospese in tarda serata per essere riprese alle prime luci di domani.

Leave a Response