Taormina, arrestato latitante rumeno di 24 anni

TAORMINA. 102 autovetture controllate, 173 persone identificate, 8 perquisizioni eseguite e 15 contravvenzioni al codice della strada. Sono i numeri dei servizi di controllo del territorio del Commissariato di pubblica sicurezza di Taormina, intensificati negli ultimi giorni in vista dell’approssimarsi dell’estate. Un’operazione articolata che ha portato tra l’altro, nei pressi di via dietro Cappuccini, all’indentificazione di un latitante rumeno di 24 anni, Gheorghe Alin Triscau, colpito da provvedimento di cattura internazionale, per rapina e lesioni in danno di una donna. Fatti compiuti in Romania nel 2005. Il giovane è stato condotto al carcere di Gazzi in attesa di essere estradato nel suo paese di origine per l’espiazione della pena. Gli uomini del Commissariato hanno inoltre elevato quattro verbali a carico di pubblici esercenti e cittadini extracomunitari responsabili di volantinaggio nel centro storico di Taormina di propaganda in favore di esercizi di ristorazione. L’attività di controllo ha permesso inoltre di arginare il fenomeno dell’ambulantato illecito con il sequestro, in tre distinte operazioni, di numerosi articoli di Bijotteria, occhiali da sole e altri articoli di scarso valore.

Leave a Response