Nizza. Morto ieri mattina il giovane Pietro Casa

NIZZA DI SICILIA – E’ morto ieri mattina nel reparto rianimazione del Policlinco di Messina Pietro Casa, il 32enne motociclista di Nizza di Sicilia che la scorsa domenica mattina era rimasto coinvolto in un incidente stradale sulla statale 116 a qualche chilometro da Floresta. Il giovane aveva riportato  gravissine lesioni alla testa, alla colonna vertebrale e ad altri organi vitali. I genitori, Lorenzo e la madre Maria Bertino, hanno consentito l’espianto degli organi che saranno prelevati questa sera per essere trapiantati a pazienti in lista d’attesa. La notizia della morte del giovane ha gettato un velo di tristezza su tutta Nizza di Sicilia. Pietro Casa doveva sporsarsi con una ragazza di Alì Terme, Melina Arcato, il 4 giugno prossimo. Pietro sarà sepolto con il vestito acquistato per il grande giorno. E la sua bara sarà ricoperta di fiori uguali a quelli che i due giovani avevano scelto per addobbare la chiesa per il loro matrimonio.

Pietro Carta, come accertato dai carabinieri e dalla polizia stradale, ha perso il controllo della moto, una Susuky 600, nell’affrontare una curva. Al momento dell’incidente era assieme ad un gruppo di motociclisti, che fanno parte di un club. Il giovane era rimasto esamine sull’asfalto e non dava nessun segno di vita. Era stato richiesto l’intervento dell’elisoccorso. Il ferito era stato trasportato al Policlinico dove i sanitari dopo avergli prestato le prime cure avevano deciso di trasferirlo in rianimazione. 

I funerali del giovane saranno celebrati domani alle 17 nella chiesa Santa Maria Assunta di Nizza Sicilia.

Leave a Response