Alì Terme. La Vittiglio: rimango in consiglio comunale

ALI’ TERME – Relativamente alla notizia da noi pubblicata sulle ventilate dimissioni da consigliere comunale di minoranza della signora Teresa Vittiglio, riceviamo dall’interessata una nota che qui di seguito pubblichiamo integralmente:
”In merito all’articolo pubblicato sul sito di Tele90 in data 09/05/2009, con la presente desidero smentire le voci che davano per scontate le mie dimissioni. Ad onor del vero qualche mese fa ho realmente pensato di rassegnare le mie dimissioni, ma non sicuramente per un posto di “sottogoverno”. Il trattamento riservato a noi consiglieri di Alì Terme Futura durante i consigli comunali (come si evince dalle riprese televisive effettuate e trasmesse dalla Vostra emittente), e qualche discussione dai toni non certo diplomatici, avuta col Sindaco al di fuori del civico consesso, mi avevano profondamente delusa al punto di pensare di dimettermi. Dopo attente riflessioni ho pensato che sia doveroso da parte mia, nonostante le difficoltà incontrate finora, continuare nell’impegno politico che gli elettori, con il loro consenso, mi hanno voluto affidare”.

Fin qui il dire della Vittiglio. Ci corre l’obbligo precisare che la notizia delle dimissioni della signora Vittiglio è frutto di riscontri che hanno fondamento concreto come, ad esempio, gli incontri ai quali la stessa Vittigio ha partecipato assieme a qualche esponente di un gruppo politico che, ci risulta, le aveva promesso in cambio delle dimissioni un posticino di sottogoverno. Se poi il tutto non si è concretizzato è ben altro discorso. Per quanto rguarda le lamentele della Vittiglio che racconta del trattamento riservatole in consiglio comunale dal sindaco non è affare che ci riguarda a livello d’informazione perché non ha alcuna attinenza sotto l’aspetto squisitamente politico. Signora Vittiglio sta a lei pretendere un trattamento diverso ma pensare alle dimissioni ci sembra fuori luogo perché equivarrebbe a deporre le armi.

Leave a Response