Fondi Fas. Genovese: “Lombardo abbaia alla luna”

PALERMO – “Il Presidente Lombardo che protesta contro il mancato via libera da parte del Cipe all’utilizzazione dei Fondi FAS sembra un cane incatenato che abbaia alla luna. E’ una scena patetica alla quale non riusciamo ad abituarci, malgrado si ripeta continuamente da oltre un anno”. Lo ha detto Francantonio Genovese, Segretario regionale del Partito Democratico.  “Il Presidente della Regione, eletto e sostenuto dal centrodestra, non riesce ad opporsi alla politica antimeridionalista di Berlusconi e si accontenta di rilasciare, di tanto in tanto, dichiarazioni indignate. Ovviamente, a Roma, nessuno lo prende in considerazione, né tanto meno lo teme, mentre il governo nazionale continua a saccheggiare le risorse destinate alla Sicilia: dai fondi ex Fintecna a quelli riservati alle aree meno sviluppate. In particolare, grazie all’inconsistenza dell’azione del governo Lombardo,  i fondi FAS sembrano essere diventati per Berlusconi e Tremonti una sorta di pozzo di san Patrizio al quale attingere per le più disparate finalità. Le dichiarazioni indignate di Lombardo hanno probabilmente solo una finalità di tipo elettorale, ma dovranno fare i conti con l’intelligenza dei siciliani”. 

Leave a Response