Alì Terme. Udc: da rivedere nuovo tracciato ferroviario

ALI’ TERME – I consiglieri provinciali dell’Udc, Matteo Francilia e Nino Muscarello, hanno annunciato la presentazione di una mozione che sarà presentata domani mattina in Aula relativa al tracciato ferroviario previsto nell’ambito della realizzazione del doppio binario Giampilieri-Fiumefreddo. L’atto dei due consiglieri fa seguito al dibattito che si è sviluppato ad Alì Terme in consiglio comunale sulle conseguenze che comporterebbe l’attuale progetto di Rfi.  Francilia e Muscarello, sollecitano un tavolo tecnico alla Provincia con i responsabili di Rfi per trovare una intesa per spostare più a monte il nuovo tracciato ferroviario. Quello attuale, a loro dire, previsto a un centinaio di metri dalla zona ‘’Baglio’’ , comprometterebbe in modo irreversibile il futuro sviluppo di una ampia area del territorio aliese, dove attualmente insiste la zona artigianale e dove è prevista anche una espansione urbanistica. A rispolverare la questione del doppio binario erano stati da ultimo i consiglieri di minoranza di Alì Terme che con un lungo e articolato comunicato mettevano in risalto i danni che andrebbe a provocare la nuova opera ferroviaria. I consiglieri d’opposizione avevano rivolto al sindaco Lorenzo Grasso di adoperarsi affinché mettesse in atto tutte quelle azioni politiche per scongiurare il passaggio della nuova tratta ferroviaria a ridosso della zona artigianale, che per adesso risulta vincolata anche nel Prg.

Leave a Response