Giardini Naxos. 1° trofeo podistico “Anfitrite”

GIARDINI NAXOS – L’associazione “Anfitrite”, presieduta da Mario Roma, ha organizzato, nell’ambito delle sue iniziative, una gara podistica di interesse regionale. Domenica alle ore 9,30 è prevista, infatti, la partenza di una gara che si snoderà per le vie del centro giardinese. Si tratta di una fatica sportiva che intende valorizzare non solo lo spirito puro dell’atletica ma anche quei principi dello sport che non sono mai tramontati. Basta ricordare l’ispirazione del periodo classico, da cui, appunto Naxos prende origine e che ha lasciato un retaggio culturale e sportivo non dimenticato. La gara in se stessa prenderà il via dal molo del porto di Schisò. Gli atleti effettueranno un percorso che toccherà, salvo aggiustamenti dell’ultima ora, le vie Apollo Arcageta, Recanati, Larunchi, Stracina e Vulcano. In tutto si prevede un percorso abbastanza interessante dal punto di vista squisitamente sportivo. Sono attesi all’iniziativa almeno cento partecipanti tra amatori e rappresentanti delle migliori società sportive siciliane. La gara si svolgerà, inoltre, sotto l’egida della Fidal che effettuerà poi le varie classifiche di categoria tra uomini e donne. La manifestazione gode del patrocinio dell’assessorato regionale al Turismo, Comunicazioni e Trasporti e di Palazzo dei Naxioti, la casa municipale giardinese. L’organizzazione è stata curata anche dalla vice presidente del sodalizio, Maria Giovanna Testa e da esperti e conoscitori del mondo sportivo ed atletico locale. L’”Anfitrite” si è distinta in questi giorni anche per avere affrontato argomenti di interesse regionale. Come si ricorderà si è svolto un interessante convegno che voleva trovare una soluzione, non solo a Giardini ma anche nell’intera regione siciliana, al flagello delle palme, il “Punteruolo Rosso”. Dal convegno sono state rese note alcune iniziative che potrebbero presto condurre anche all’abbattimento di numerose piante per evitare il diffondersi della piaga.

Leave a Response