Volley. Il Letojanni in finale di Coppa Sicilia

LETOJANNI – Caparena Volley di Letojanni si è qualificato per la finalissima di Coppa Sicilia, il torneo della Federazione regionale che ha visto la partecipazione delle più agguerrite formazioni siciliani di serie C. Nella terza fase del torneo, svoltasi a Catania, ha avuto la meglio sull’UD di Modica e la Feder di Trecastagni. A fine campionato, cioè a giugno, la squadra di Natalino Micalizzi, sarà impegnata nella finalissima a tre che la vedrà impegnata contro la Nissa Volley di Caltanissetta e la messinese Sporting Club Futura. “Abbiamo conquistato –commenta il presidente Salvatore Soraci- un traguardo importante che ci pone all’attenzione del circuito pallavolistico siciliano. Aspettando giungo, per adesso, dobbiamo continuare a fare il meglio possibile nel campionato giunto alla sua fase finale. Attualmente ci troviamo al quarto posto in classifica,. A ridosso delle grandi. Purtroppo i nostri ragazzi non sono riusciti a ripetersi nella ripetizione dell’incontro con la Pallavolo Messina. La gara ci ha visti soccombere per 1-3; un risultato che non ci aspettavamo dopo che, nella prima gara, avevamo battuto la Pallavolo Messina”.
Per la verità, nella gara di recupero capitan Longo ed i suoi compagni sono apparsi troppo tirati, tanto da non riuscire pienamente ad imporre il loro gioco. Da qui alcuni scivoloni sul piano della concentrazione e, quindi, la sconfitta. Un risultato che non compromette la classifica della squadra ma che ha deluso non poco la dirigenza della società ed il pubblico. “Peccato. La vicenda, comunque, va archiviata. Abbiamo chiesto all’allenatore e agli atleti di non perdere la concentrazione per poter disputare un fine campionato all’altezza delle capacità della squadra”.
Intanto il Caparena è atteso ad un impegno non facile. Domani, sabato 18 aprile, al Pala San Filippo di Messina, con inizio alle 18,30, dovrà vedersela con il Futura, squadra che ha bisogno di punti per chiudere in bellezza (dopo la qualificazione alla fase finale di Coppa Sicilia) il campionato. La squadra messinese ha, al momento, 23 punti mentre il Caparena 29. In ogni caso, l’incontro di domani può essere visto come una “prova” in attesa del rush finale del torneo federale. Noi –dice capitan Longo- giocheremo come sappiamo anche nel tentativo di tornare a casa con qualche punto e, quindi, consolidare la nostra posizione in classifica. Sappiamo che non sarà facile, ma tenteremo di vincere l’incontro”.

Leave a Response