Consorzio autostrade, interrogazione dell’on. Panarello

MESSINA – “Il Consorzio autostrade siciliane (Cas) sta procedendo al reclutamento di personale proveniente da altre amministrazioni pubbliche in violazione delle procedure previste dalla normativa vigente in materia di mobilità”. Lo dice il deputato regionale del Partito democratico, il messinese Filippo Panarello, che firma un’interrogazione sollecitando l’intervento del governo regionale. “Il Cas – spiega il parlamentare –  ha utilizzato le  disfunzioni causate dallo spostamento arbitrario del personale come  pretesto  per il reclutamento di dipendenti pubblici attraverso una procedura di mobilità “domestica”  gestita con discrezionalità ed in violazione delle più elementari regole di trasparenza. Il Consorzio – prosegue – non ha fatto un avviso pubblico, alimentando il sospetto di operazione clientelari ne, tantomeno, una verifica con gli assessorati competenti . Un iter arbitrario, insomma, – continua il parlamentare – che non ha tenuto conto di eventuali eccedenze di personale o di lavoratori collocati in disponibilità (cassa integrazione ) come per i dipendenti del Comune Gallodoro che hanno priorità nei processi di mobilità.  E’ arrivato il momento – conclude Panarello –   di chiedere al governo regionale di intervenire effettuando una verifica approfondita e sanzionando eventuali abusi a partire dalla revoca dei provvedimenti adottati”.

 

Leave a Response