Alì Terme. Cineforum, in programma “The Wrestler”

ALI’ TERME – Si avvia alla conclusione il primo ciclo del 2009 del Cineforum organizzato dalla Banca del Tempo e dal Circolo Nuova Presenza al Cinema Vittoria di Alì Terme. Mercoledì prossimo, 15 aprile, è la volta del tanto atteso The Wrestler, il film vincitore dell’ultimo Festival del Cinema di Venezia. Per questo film Mickey Rourke, dopo aver vinto il Golden Globe per il miglior attore drammatico, ha ottenuto anche la nomination agli Oscar quale miglior attore protagonista e Marisa Tomei, che nel film interpreta la spogliarellista di cui si invaghisce Rourke, la nomination per la miglior attrice non protagonista.
E’ la storia di Randy The Ram, ex lottatore di wrestler che dopo aver toccato l’apice della carriera sportiva negli anni ’80, adesso a causa dell’età e di seri problemi di salute non potrebbe più salire sul ring, ma quando gli viene prospettato un rientro decide di accettare la sfida nonostante i medici e la spogliarellista Cassidy (la Tomei) tentino di dissuaderlo. Luca Argentero, già protagonista in un altro dei film di questa rassegna (Lezioni di Cioccolato) è l’interprete principale di Solo un padre, ultimo film in cartellone di questo primo ciclo del 2009, previsto per mercoledì 22 Aprile. Il film è liberamente tratto da “ Le avventure semiserie di un ragazzo padre” e narra le vicende di Carlo, dermatologo, trentenne, vedovo con una neonata da crescere, la cui vita di giovane padre prende una svolta quando sulla sua strada si imbatte Camille, una giovane ricercatrice francese, che col suo brio, il suo sorriso e la voglia di vivere migliorerà la sua vita ed il rapporto con la piccola figlia. Gli organizzatori ringraziano quanti hanno voluto, con la loro presenza al cinema, partecipare a questo ormai consolidato rendez-vous culturale della nostra riviera jonica e danno a tutti gli appassionati l’appuntamento per il secondo ciclo al prossimo mese di ottobre per offrire quanto di meglio avrà offerto la produzione cinematografica nel corso del 2009 con un occhio attento in primis ai festival di Cannes e Venezia.

Leave a Response