Trasporti. Bufardeci: seguiremo situazione Siremar

PALERMO – “Il governo regionale non si è mai tirato indietro per sostenere lo sviluppo economico e sociale delle nostre isole minori. Per i collegamenti marittimi con gli arcipelaghi investiamo ogni anno quasi 60 milioni di euro. Siamo la prima e unica regione d’Italia ad avere liberalizzato il mercato, adeguandoci così alle norme dell’Unione Europea”.
Lo ha detto il vicepresidente della Regione siciliana e assessore ai trasporti, Titti Bufardeci, nel corso della trasmissione “La radio ne parla”, andata in onda questa mattina sul primo canale radiofonico Rai..
Il programma è stato dedicato ai collegamenti marittimi con le isole minori e al futuro della Tirrenia e delle sue società controllate. “Nonostante innumerevoli richieste – ha spiegato Bufardeci – non abbiamo ricevuto alcuna informazione sulla Siremar. Di certo, ora che il Consiglio dei Ministri ha varato le procedure preliminari per la privatizzazione del gruppo navale, controlleremo passo dopo passo le scelte che verranno prese”.

 

Leave a Response