S. Teresa. Revisori dei conti, deciderà il Consiglio

S. TERESA. Toccherà al Consiglio comunale dirimere la questione del collegio dei Revisori dei Conti. Lo ha di fatto stabilito il responsabile dell’area finanziaria del Comune, Nino Caminiti, fornendo parere favorevole alla proposta di deliberazione presentata dalla minoranza. L’opposizione chiede di rifare l’intera procedura, sostenendo che la nomina del collegio, avvenuta qualche mese fa, non sarebbe regolare in quanto non è prevista la presenza di un professionista di fiducia della stessa minoranza. Il gruppo di “Sicilia Vera” ha avvalorato questa tesi, depositando presso il Comune analoghe esperienze accadute nei comuni di Randazzo (Ct) e Leonforte (En) e supportate da sentenze giudiziarie. Il dott. Caminiti, nell’apporre parere favorevole alla proposta della minoranza, ha precisato nelle motivazioni che l’ultima parola toccherà adesso al Consiglio. Intanto, Sebastiano Pinto si è dimesso dalla prima commissione consiliare (Affari generali). Al suo posto subentra David Trimarchi. L’avvicendamento, spiegano i rappresentanti dell’Amministrazione, nasce dall’esigenza di razionalizzare il lavoro delle commissioni. Pinto rimane comunque componente della terza commissione. “Al di là delle classiche motivazioni ufficiali, alle quali non crediamo – commenta il capogruppo di opposizione Fabio Palella – a noi sembra invece l’ennesimo “mal di pancia” dell’Amministrazione Morabito”.

Leave a Response