Lombardo: abbiamo le risorse per sviluppo Sicilia

PALERMO – “In Sicilia abbiamo le risorse necessarie per invertire una troppo lunga tendenza contraria allo sviluppo reale; dobbiamo però saper lavorare insieme, altrimenti la partita sarà irrimediabilmente persa”.
Questo il commento del presidente della Regione Raffaele Lombardo alle affermazioni di Ivan Lo Bello.
“Abbiamo una classe dirigente giovane e competente – ha aggiunto Lombardo – in grado di affrontare e guidare il cambiamento in corso. Bisogna che sia posta nelle condizioni di portare a compimento questa importante missione: la modernizzazione del sud”.
“Per fare questo – ha proseguito il presidente Lombardo – c’è bisogno di dotare il sistema delle imprese siciliane degli strumenti con cui competere con la concorrenza del nord. Questo è quello che abbiamo fatto e continueremo a fare con tutta una serie di provvedimenti legislativi e amministrativi già in atto”.
“Certo le nostre infrastrutture sono ancora troppo lontane dagli standard di quelle settentrionali e proprio per questo ci battiamo per un federalismo che sia equo e solidale, in grado cioè di mettere tutti nelle condizioni di contribuire secondo le proprie possibilità, ma che allo stesso tempo non faccia ancora pagare a noi meridionali colpe e ritardi che non sono interamente nostre”.
Il presidente della Regione ha poi concluso: “Il convegno di Confindustria che si apre domani sarà utile proprio a questo scopo: a rinsaldare i legami di una comune strategia che deve vedere imprenditoria e politica muoversi unite verso la stessa direzione, garantendo che ciascuno faccia la propria parte, ma chiedendo insieme e con forza che la politica nazionale cambi un troppo vecchio modo di pensare, giudicare e amministrare il sud”.

Leave a Response