Messina. La magistratura chiude lo svincolo di Boccetta

MESSINA – Dalle ore 15 di oggi la rampa d’accesso dello svincolo di Boccetta alle autostrade sarà chiusa al transito, pertanto gli utenti che dovessero raggiungere da Messina Palermo o la Messina Catania, dovranno utilizzare lo svincolo di Messina Centro o altro svincolo nel territorio comunale. Il provvedimento si è reso necessario a seguito del sequestro giudiziario del viadotto sottostante la rampa autostradale, disposto dal Procuratore capo della Repubblica di Messina Guido Lo Forte, in conseguenza della realizzazione, sotto il viadotto, di un passo carrabile per interventi di edilizia residenziale. Dopo diversi sopraluoghi ed incontri tecnici sui luoghi dell’apertura del passo carrabile, con contraddittorio tra i tecnici e consulenti delle parti, il perito appositamente nominato dalla Procura della Repubblica ha riscontrato – con relazione depositata in data 2 marzo 2009 all’autorità giudiziaria – che per realizzare il passo carrabile sono state minate le strutture in cemento armato del plinto di fondazione della spalla (lato Messina) del viadotto su cui grava la rampa d’accesso alle autostrade. In considerazione del notevole flusso di veicoli che giornalmente transitano nella rampa e per prevenire eventuali danni a cose e persone, in attesa della messa in sicurezza dell’arteria, il magistrato ha sequestrato la struttura ritenendo non pertinente neanche l’utilizzo parziale della rampa.Allo stato attuale non si conosce la data in cui sarà ripristinata la ordinaria viabilità autostradale. Il dirigente dell’area amministrativa del Cas  Augusto Procopio è stato nominato custode giudiziario della struttura.

Leave a Response