Capo Alì potrebbe essere riaperto la prossima settimana

ALI’ TERME – Continuano a Capo Alì i lavori per mettere in sicurezza la collina dalla quale il 21 gennaio scorso era precipitato un grosso masso che aveva invaso la statale114, chiusa da quel giorno per pericolo di altri smottamenti. I rocciatori sono impegnati a rimuovere dal costone collinare alcuni massi e pietre pericolanti, un lavoro che si protrarrà  per altri 7-10 giorni. Una volta liberata la collina dai materiali che rischiano di precipitare,  è previsto l’intervento dell’Anas che provvederà ad imbrigliare la parete rocciosa con delle reti di ferro. La circolazione a Capo Alì potrebbe riprendere tra poco più di una settimana con l’utilizzo della corsia lato mare.

Leave a Response