Messina. Aperto il XVI congresso provinciale della Cisl

MESSINA – Si è aperto questa mattina  a Messina con la relazione del segretario generale Tonino Genovese il XVI Congresso provinciale della Cisl. L’assise congressuale ha raccolto presso la Stazione Centrale di Messina 202 delegati in rappresentanza dei 50.796 iscritti alla Cisl in provincia di Messina, oltre ai vertici delle principali Istituzioni cittadine e i dirigenti sindacali regionali e nazionali.

Genovese, nella sua relazione, ha toccato i temi nazionali e sindacali, spostando poi l’attenzione sulla situazione locale di un città che deve ripartire sottolineando che proprio per questo motivo come luogo del Congresso è stata scelta la Stazione centrale della città. Attenzione sul ruolo di Messina nell’area dello Stretto e del Mediterraneo e sulla necessità che la città riprenda in mano quella sua capacità di proporsi al centro dei traffici commerciali e culturali.

Dopo la relazione del segretario generale, sono intervenuti il Prefetto di Messina, Francesco Alecci, i segretari provinciali di Cgil e Uil Lillo Oceano e Costantino Amato,  don Sergio Siracusano, in rappresentanza della Pastorale dell’Arcidiocesi, l’on. Enzo Garofalo, l’assessore provinciale Michele Bisignano e il segretario provinciale del Pd Pippo Rao. Ha concluso i lavori della mattinata il Segretario Nazionale della Cisl Gigi Bonfanti.

Nel pomeriggio, al via il dibattito con gli interventi dei delegati. Il programma del Congresso prevede per domani mattina le conclusioni del segretario generale della Cisl Sicilia Maurizio Bernava e l’elezione dei nuovi organismi direttivi provinciali e del segretario generale.

 

Leave a Response