Regione, approvata la legge sui porticcioli turistici

PALERMO – Con 47 voti favorevoli, 5 contrari e tre astensioni l’Assemblea regionale siciliana, presieduta da Francesco Cascio, ha approvato in via definitiva la legge sulle disposizioni in materia di concessioni demaniali per i porticcioli turistici. L’Assemblea ha anche approvato gli articoli del provvedimento sulle incompatibilità con la bocciatura, però, a scrutinio segreto chiesto dal capogruppo del Pdl Innocenzo Leontini, della norma che prevedeva l’incompatibilità di componente della giunta regionale con la carica di sindaco e di assessore dei comuni con popolazione superiore a ventimila abitanti oltre che di presidente e di assessore di provincia regionale. Contro quest’articolo hanno votato 38 deputati mentre 12 parlamentari lo hanno approvato. Il provvedimento riceverà il voto finale nella prossima seduta dell’Assemblea siciliana. Il presidente Cascio ha quindi rinviato i lavori d’Aula a martedì 3 marzo 2009 alle ore 17 con il seguente ordine del giorno: discussione del disegno di legge sulle farmacie rurali; votazione finale del disegno di legge sulle incompatibilità; discussione di alcune mozione una delle quali propone la censura nei confronti dell’assessore regionale per la sanità.

Leave a Response