Messina. Bit, lusinghiero il bilancio della Provincia

MESSINA – Sposti stamane nel corso di una conferenza stampa i risultati raggiunti dalla Provincia regionale di Messina alla recente Bit di Milano. Nel Salone degli specchi di Palazzo dei Leoni, l’ufficio Programmazione turistica della Provincia regionale, ha esposto i positivi risultati ottenuti in seguito alla partecipazione alla Borsa Internazionale, la prima in cui il territorio peloritano si è presentato unito. I risultati sono stati definiti lusinghieri nonostante la crisi che ha tagliato il 30% degli espositori rispetto allo scorso anno. In flessione anche i visitatori. All’incontro hanno partecipato consorzi ed enti che hanno aderito all’iniziativa e che hanno promosso la propria offerta alla Bit all’interno dello stand allestito dalla Provincia regionale: il “Consorzio Turistico della Costa Saracena”; il “Consorzio Tindari Nebrodi”; il “Consorzio Valle Halaesa”; il “Consorzio Turistico Val d’Agrò”; “Taormina Arte”; l’Associazione albergatori delle Isole Eolie; l’Agenzia delle “Valli Joniche e dei Peloritani”; le Pro Loco della provincia di Messina; il “Museo Cultura e Musica popolare dei Peloritani”; le “Fortificazioni dello Stretto di Messina” ed il “Consorzio di tutela del limone Interdonato”; l’Azienda turistica del Comune di Giardini Naxos; l’Associazione “Italiani all’estero” e l’Istituto Commerciale per il Turismo “Salvatore Pugliatti” di Trappitello (Taormina). Nel corso del meeting si è discusso, inoltre, dell’avvio di una programmazione condivisa relativa alle attività che riguardano la promozione turistica dell’intero territorio provinciale.
(IMMAGINI E INTERVISTE NEL TG 90 DEL 25 FEBBRAIO 2009)

Leave a Response