Taormina. Sì di Berlusconi ad apertura del Casinò

TAORMINA – E’ rimbalzata alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano la notizia del sì del presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, per riaprire il Casinò di Taormina. Il presidente della Provincia di Messina, Nanni Ricevuto, presente a Milano per promozionare lo stand dell’Ente di Palazzo dei Leoni alla Bit, in cui sono ospitate le realtà turistiche e culturali di tutta la provincia, compresa “Taormina Arte”, non ha nascosto il suo entusiasmo.
“Il colloquio tra il presidente del Consiglio dei ministri, on. Silvio Berlusconi ed il presidente della Regione Sicilia, on. Raffaele Lombardo, nel corso del quale sono state evidenziate le peculiarità più urgenti, compresa la riapertura del Casinò a Taormina, ridà slancio e forza alle nostre iniziative, che negli ultimi tempi, hanno con vigore sottolineato la necessità di cambiare tendenza. La notizia” – sottolinea Ricevuto – “di riaprire il Casinò a Taormina, dopo la breve stagione iniziata nel 1962, è un successo per il nostro modo di fare politica. Il Casinò a Taormina è un momento trainante per un percorso variegato ed articolato che potrebbe consentire di creare un , capace di coinvolgere investimenti economici, spazi culturali e conseguentemente posti di lavoro in questa fase di congiuntura del turismo isolano. L’impegno del presidente del Consiglio” – ribadisce Ricevuto – “è di valenza straordinaria e mette fine alle che in questo ultimo periodo hanno tentato di emarginare lo sviluppo di Taormina e di tutta la provincia, adducendo disimpegni e false volontà di emarginazione.

 

Leave a Response