Sanità, chi sono i nuovi dirigenti generali

PALERMO – L’assessorato regionale alla Sanità ha due nuovi dirigenti generali, nominati ieri notte dalla giunta regionale di Governo: sono Maurizio Guizzardi che guiderà il dipartimento “attività strategiche” e Antonella Bullara a cui è stata affidata la responsabilità del dipartimento “attività sanitarie e osservatorio epidemiologico”.
Maurizio Guizzardi, 63 anni, nato a Bologna, è laureato in scienze politiche all’Università di Bologna e ha ricoperto diversi incarichi manageriali in numerose aziende sanitarie dell’Emilia Romagna ed ha contribuito fattivamente a far sì che il modello emiliano diventasse uno dei più virtuosi in Italia; ha svolto attività di ricerca presso il Cergas dell’Università Bocconi di Milano e nel suo curriculum ci sono anche numerose esperienze da docente. Dal 2001 al 2008 Guizzardi ha ricoperto la carica di direttore generale e amministratore unico di CDI, centro diagnostico italiano, società milanese appartenente al gruppo Bracco.
“E’ un incarico di grande responsabilità – ha detto Guizzardi dopo la nomina – ed è probabilmente la sfida più entusiasmante della mia carriera. La fiducia manifestatami dal presidente della Regione Lombardo e l’entusiasmo contagioso dell’assessore Russo sono stati decisivi nel convincermi ad affrontare questa avventura che ritengo già ora esaltante. Conosco la realtà siciliana, approfondirò in tempi rapidissimi le varie questioni sul tappeto perché c’è molto da fare e bisogna farlo bene e in fretta”.
Antonella Bullara, 50 anni, avvocato, lavora all’assessorato regionale della Sanità dal 2001, prima come capo di gabinetto e successivamente come dirigente generale del dipartimento ISI (infrastrutture, sviluppo e innovazione). Negli ultimi mesi Antonella Bullara ha anche guidato ad interim il dipartimento ASO e l’osservatorio epidemiologico, vacanti dopo che il dirigente generale Luigi Castellucci è andato in pensione.
“Sono felicissima di continuare questa esperienza – ha commentato – e so che le responsabilità saranno sempre maggiori. La stima del presidente Lombardo e dell’assessore Russo rappresentano un attestato di fiducia per il lavoro svolto finora”.
“Due ottimi dirigenti generali – ha commentato l’assessore regionale alla Sanità Massimo Russo – che permetteranno alla struttura amministrativa di compiere una decisiva accelerazione. Con la riorganizzazione dei dipartimenti e la nomina dei dirigenti generali comincia una nuova era. Dobbiamo ancora adempiere a numerose prescrizioni previste dal Piano di rientro e, soprattutto, dobbiamo intensificare il lavoro di organizzazione e controllo che già in pochi mesi ha permesso di ridurre gli sprechi e contenere i costi. Maurizio Guizzardi è un professionista, molto stimato in tutta Italia, che ringrazio di cuore per avere accettato un compito complesso. Sono contento per la riconferma di Antonella Bullara, un riconoscimento doveroso dopo mesi di lavoro intenso e proficuo”. 

 

Leave a Response