A Forza d’Agrò si torna alle urne il 6 e 7 giugno

 Anche in Sicilia si voterà il 6 e il 7 giugno, sulla scia di quanto già deciso a livello nazionale. Lo ha deciso la Giunta regionale che ha approvato la proposta  per le Europee e le amministrative presentata dall’assessore alle Autonomie locali, Francesco Scoma. Dunque le operazioni di voto si svolgeranno sabato 6 giugno dalle 15 alle 22 e domenica 7 giugno dalle 7 alle 22.

I provincia di Messina si andrà alle urne a Condrò, Leni, Forza D’Agrò, Rometta, San Salvatore di Fitalia, Sant’Agata di Militello, Spadafora, Tortorici. Come si ricorderà a Forza d’Agrò, il sindaco Bruno Miliadò, era stato dichiarato decaduto dal Tar quando la minoranza presentò ricorso contro la sua elezione. 

 

 Lo scrutinio per l’elezioni dei componenti del Parlamento europeo inizieranno, così come nel resto d’Europa, subito dopo la chiusura delle operazioni di voto. Lo scrutinio per le elezioni amministrative prenderà il via a partire da lunedì 8 giugno alle 14. L’eventuale ballottaggio è previsto per sabato 20 e domenica 21 giugno. Al momento sono trenta i comuni interessati dalla tornata elettorale per l’elezione dei sindaci e dei consigli comunali. C’è un solo capoluogo di Provincia, Caltanissetta .

Leave a Response