Lotta all’evasione fiscale, anche i Comuni coinvolti

PALERMO – Nell’ambito delle attività rivolte a potenziare l’azione di contrasto all’evasione fiscale in Sicilia, l’assessore al Bilancio e Finanze, Michele Cimino, ha manifestato favorevole apprezzamento e dato il proprio consenso alla sottoscrizione del protocollo d’intesa, predisposto dalla direzione regionale dell’Agenzia delle entrate, che prevede la partecipazione dei Comuni all’accertamento fiscale ed il riconoscimento in loro favore di una quota pari al 30 per cento del maggior gettito, in applicazione del comma 2 dell’art. 1 del DL 203/2005.
Al protocollo hanno già aderito numerose amministrazioni comunali e per altre a breve se ne prevede la sottoscrizione.
“Continua la sinergia tra Stato e Regione – afferma l’assessore Cimino – per affrontare e combattere l’evasione fiscale. In questo contesto è molto importante e significativo l’accordo raggiunto con i Comuni siciliani e l’Agenzia delle entrate per fronteggiare la lotta all’evasione che così consentirà l’acquisizione di maggiori entrate per le amministrazioni comunali.

 

Leave a Response