Fiumedinisi. Masso sulla strada, tragedia sfiorata

FIUMEDINISI – Tragedia sfiorata nel tardo pomeriggio di oggi sulla strada provinciale Nizza di Sicilia-Fiumedinisi, dove un grosso masso, staccatosi dal costone adiacente la carreggiata che scende verso la marina, ha semidistrutto una motoape in transito. Il conducente, S. B., 45 anni, abitante a Fiumedinisi,  miracolosamente illeso, ha subito un forte choc. L’uomo è rimasto incastrato nella cabina per alcuni minuti. A soccorrerlo e liberarlo sono stati degli automobilisti in transito. Il mezzo ha subito ingenti danni nella parte posteriore. Ad evitare il peggio solo fortuite circostanze, questione di qualche frazione di secondo, di qualche metro, altrimenti il masso, che si è frantumato nell’impatto con l’asfalto, avrebbe centrato in pieno la cabina guida, schiacciandola. Lo smottamento che ha coinvolto la motoape, che procedeva in direzione Nizza di Sicilia, si è verificato all’altezza di contrada ‘’Acqua Lizzi’’, a qualche chilometro dal cimitero di Fiumedinisi. Sul luogo sono intervenuti gli operai del comune fiumedinisano che hanno provveduto a liberare la carreggiata da pietre e detriti. La frana è conseguenza delle abbondanti piogge di questi ultimi giorni, che hanno provocato sulla provinciale e sulle strade di penetrazione agricola del territorio di Fiumedinisi smottamenti e cedimenti di terreno.

Leave a Response