Taormina. “No al lavoro nero nei servizi turistici”

TAORMINA – Il turismo come volano per lo sviluppo della provincia di Messina. Ma bisogna combattere con tutte le forze lavoro nero e precario nei servizi turistici, soprattutto nella stagione estiva. E’ il messaggio che lancerà il Congresso provinciale della Fisascat Cisl, la Federazione che si occupa dei lavoratori dei servizi turistici e del commercio che si terrà lunedì a Taormina. Ad alimentare il dibattito ci saranno i vertici nazionali e regionali della Fisascat Cisl e i vertici regionali della Cisl. Interverranno il segretario nazionale della Fisascat Cisl Pierangelo Ranieri, il segretario regionale della Cisl Maurizio Bernava, il segretario regionale della Fisascat Renato Calì e il segretario generale della Cisl di Messina Tonino Genovese. Dopo la relazione del segretario provinciale della Fisascat Cisl Pancrazio Di Leo si procederà all’elezione della nuova segreteria, del direttivo e dei delegati al congresso regionale della Fisascat e al congresso della Cisl di Messina.

Leave a Response