Turismo, Bufardeci: “Alla Bit la Sicilia migliore”

PALERMO – “La presenza alla Borsa internazionale del Turismo della città di Siracusa, della Fondazione Inda e della Regione Siciliana è la conferma della capacità  delle Istituzioni di fare sistema integrando la valorizzazione delle  specificità territoriali”.
Lo afferma il vicepresidente della Regione siciliana e assessore al turismo Titti Bufardeci.
“All’importante rassegna internazionale di Milano saremo presenti  con le eccellenze siciliane nel campo della cultura, delle  produzioni artistiche e artigianali, negli itinerari naturalistici ed  enogastronomici – spiega Bufardeci – insieme agli operatori pubblici e privati presentandoci al proscenio del mondo con la specificità e il valore positivo di una terra straordinaria. Vogliamo mostrate la vera carta d’identità dell’agire siciliano in Italia e nel mondo”.
Questa mattina, nel corso di una conferenza stampa che si è svolta a Siracusa, sono stati presentati i programmi che la Regione, il comune e l’Inda porteranno alla Bit di Milano.
 “Ringrazio la Fondazione Inda per la straordinaria continuità  artistica che proietta la cultura classica nel palcoscenico della  migliore contemporaneità – afferma Bufardeci – con  gli autori delle  rappresentazioni classiche che ancora una volta vedranno la cavea del Teatro Greco di Siracusa rimandare la memoria e l’incantamento dei  secoli con la messinscena di Edipo a Colono interpretato da Giorgio  Albertazzi per la regia di Daniele Salvo, e Medea con Elisabetta Pozzi che porta la firma di Krystof Zanussi”.
Entrambi gli spettacoli vantano la firma di un maestro dell’architettura contemporanea come Massimiliano Fuksas.

Leave a Response