Letojanni. Detenzione di droga, arrestato 21enne

LETOJANNI – I carabinieri del reparto operativo di Messina hanno arrestato un giovane di 21 anni, Dario Gullotta, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nell’ambito della stessa operazione sono state sequestrate 13 piante e 250 grammi di marijuana. L’arresto è scaturito in seguito ad un controllo effettuato dai militari dell’Arma presso un campeggio di Letojanni, dove da alcuni giorni erano stati notati movimenti sospetti. I carabinieri hanno così concentrato la loro attenzione su una struttura prefabbricata, verosimilmente utilizzata come area ricreativa nei periodi di apertura della struttura ricettiva, dove è stata rinvenuta e sottoposta a sequestro una coltivazione marijuana. I carabinieri si sono insospettiti quando il giovane, percependo l’intenzione dei militari di procedere alla perquisizione del fabbricato, ha mostrato un particolare stato di tensione. Ritenendo quindi che il ragazzo potesse nascondere qualcosa, i carabinieri hanno così deciso di entrare nell’immobile. Da un accurato controllo della struttura prefabbricata, è emerso che in una parte era stata realizzata una vera e propria serra munita di impianto di illuminazione, ventilazione e riscaldamento. All’interno i carabinieri hanno rinvenuto 3 piantine di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”, di cui alcune superiori al metro di altezza, dodici piante già estirpate e poste in essiccazione e 250 grammi della medesima sostanza già essiccata. A quel punto, stante la flagranza di reato, al giovane è stata contestata l’illecita detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nell’ambito della perquisizione dello stesso prefabbricato, inoltre, i Carabinieri hanno rinvenuto un bilancino di precisione e dei semi della stessa pianta. Dopo l’arresto, il 21enne è stato trasferito nel carcere di Messina Gazzi.

Leave a Response