Sanità. Panarello: stabilizzare medici e veterinari

PALERMO – “Bisogna stabilizzare il personale medico e veterinario che opera nelle strutture pubbliche siciliane, con gli stessi criteri che sono già stati individuati per il personale paramedico”. Lo dice Filippo Panarello, deputato regionale del PD, che ha presentato un’interrogazione al presidente della Regione e all’assessore alla Sanità, firmata anche dai deputati Giacomo Di Benedetto, Roberto De Benedictis, Giuseppe Digiacomo e Bruno Marziano.
“L’assessorato alla sanità – dice Panarello nell’interrogazione – pur in presenza del piano di rientro, ha autorizzato le strutture pubbliche, ASL e Policlinici universitari, alla stabilizzazione del personale precario paramedico (ausiliari, infermieri e tecnici) secondo le linee guida definite a sua tempo con le organizzazioni sindacali, escludendo però l’area della dirigenza medica e veterinaria. Così come già avvenuto in altre regioni italiane – conclude Panarello – lo stesso percorso si deve seguire per le circa 700 persone che operano da molti anni e che hanno maturato i requisiti per la stabilizzazione”.

Leave a Response