S. Teresa. Talassemia, raccolta fondi al liceo classico

S. TERESA DI RIVA. Gli studenti del liceo, anche quest’anno “con un semplice gesto” hanno contribuito alla raccolta fondi costruendo cosi un futuro migliore per tanti pazienti talassemici. Hanno aderito infatti all’iniziativa proposta dall’associazione Piera Cutino “un Natale con i bambini talassemici” acquistando panettoni e pandoro in cambio di una donazione di 10 euro. Grazie alla disponibilità di esperti messi a disposizione dall’associazione , il preside prof Rosario Calabrese nell’ambito del progetto di educazione alla salute denominato “volare alto”ha organizzato in  collaborazione con la prof.ssa Gussio un incontro informativo socio-sanitario sulla talassemia. Nei giorni scorsi  due biologi dell’associazione Piera Cutino hanno incontrato gli alunni del liceo per dare loro informazioni scientifiche sulla talassemia, malattia ereditaria che provoca una riduzione dell’emoglobina, proteina presente nei globuli rossi deputata al trasporto dell’ossigeno all’interno dell’organismo. Lo scopo principale dell’intervento, oltre quello di informare i ragazzi sulla gravità della malattia è stato quello di educare i giovani alla prevenzione in modo da ovviare a tale sindrome. L’incontro ha suscitato notevole interesse tra gli studenti e li ha resi consapevoli della gravità della malattia permettendogli così di essere in grado di tutelare se stessi ed aiutare chi ne ha bisogno.

Leave a Response